ALZOZERO EVENTI sezione organizzativa del Motor Classic Club e del Gigi Friends Racing Team
ALZOZERO EVENTIsezione organizzativa del Motor Classic Club e del Gigi Friends Racing Team

MOTOR CLASSIC CLUB SAN COLOMBANO

LIBERA ASSOCIAZIONE APOLITICA E ACONFESSIONALE COSTITUITA IL 31.10.2016

NEL COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO (MI)

sede legale: c/o Castello Belgioioso - 20078 S.COLOMBANO AL L.

email: motorclassic@libero.it  - tel. 342 5902518

 

SEGRETERIA: VIA STEFFENINI 167

apertura: lunedi - mercoledi - venerdi dalle h. 10 alle 12 / dalle 18 alle 20

 

Il Motor Classic Club San Colombano è un’Associazione senza scopo di lucro costituita con regolare atto notarile nel 2006 da alcuni

appassionati di moto ed auto d’epoca con lo scopo principale di divulgarne la passione e la cultura  del collezionismo storico per non disperdere ma anzi recuperare anche importanti valori del passato motoristico.

Nel corso degli anni il Sodalizio, oltre al vero e proprio Club, ha creato una squadra corse denominata GFRT ( Gigi Friends Racing Team )            in ricordo e per mantenere sempre viva la passione di Luigicarlo detto Gigi, figlio di uno dei promotori dell’Associazione.

L’ultima sezione nata è quella di Alzozero, il dipartimento organizzativo che si è creato e sviluppato quale centro di studio e realizzazione          di eventi motoristici e che si è formato sull’esperienza realizzativa della prima maratona internazionale per auto storiche                                     del 2012: la Milano – Londra.

Al Club possono aderire tutti coloro che, amanti  delle moto ed auto d’ epoca, desiderano essere informati ed aggiornati sulle normative        e su tutto ciò che concerne il pianeta motoristico d’epoca, aderiscono anche gli appassionati delle manifestazioni che spaziano dai semplici raduni  sino alle gare di abilità e regolarità per auto storiche eaquelle di velocità in pista.

I Soci possono trovare nel Club le risposte e le indicazioni sul restauro dei veicoli, ricevere ed individuare conoscenze per reperire particolari ricambi ed accessori, trovare risposte da esperti e specializzati nonché riparatori di varie componenti meccaniche, carrozzerie e tappezzerie.

I Soci  che lo desiderano possono semplicemente usufruire anche delle speciali condizioni riservate per la polizza RC veicoli storici dalle Assicurazioni convenzionate e di consulenze gratuite dei nostri esperti.

-----------------------------------------------

STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE

 

PREMESSA

Art.1: l’Associazione Motor Classic Club San Colmbano  è una libera associazione apolitica,aconfessionale e senza fini di lucro che si è costituita in data 31 ottobre 2006 in San Colombano al Lambro ( MI )

 

SCOPO

Art.2: L’Associazione riunisce semplici appassionati e i possessori di veicoli di locomozione di interesse storico che risultino essere immatricolati almeno venti anni antecedenti la data di iscrizione dell’associato. L’Associazione ha finalità culturali e di ricerca nonché di promozione e di organizzazione di tutto quanto favorisce la diffusione, salvaguardia e mantenimento del patrimonio costituito dai veicoli storici e dal loro mondo.

 

DURATA

Art.3: La durata dell’Associazione è illimitata.

 

PATRIMONIO

Art.4: il patrimonio dell’Associazione è costituito:

  1. dalle quote associative annuali ( entità fissata in euro dal Consiglio Direttivo e stabilita di anno in anno )
  2. da lasciti e donazioni di qualsiasi natura
  3. da eventuali contribuzioni ( sia pubbliche che private )
  4. da qualsiasi entrata che concorra ad incrementare l’attivo sociale.

I FONDI RELATIVI AI PUNTI B) C) D) SARANNO GESTITI ED EROGATI SECONDO LE DELIBERAZIONI DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI.

LE QUOTE SOCIALI SARANNO GESTITE PER L’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE DELLA ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE DETERMINATA DAL CONSIGLIO DIRETTIVO.

DURANTE TUTTA LA VITA DELL’ASSOCIAZIONE E’ FATTO DIVIETO DI DISTRIBUIRE, ANCHE IN MODO INDIRETTO, UTILI O AVANZI DI GESTIONE NONCHE’ FONDI, RISERVE O CAPITALE, SALVO CHE LA DESTINAZIONE O LA DISTRIBUZIONE DEGLI STESSI NON SIANO STATI IMPOSTE DALLA LEGGE.

 

SOCI

Art.5: il numero dei Soci è illimitato e comprende:

SOCI FONDATORI. Coloro che hanno dato vita iniziale all’Associazione

SOCI SOSTENITORI: Coloro che intendono contribuire finanziariamente

in misura superiore alla quota sociale stabilita dal Consiglio Direttivo.

SOCI ORDINARI: Coloro che in possesso dei requisiti del presente Statuto, lo accettano e si impegnano a contribuire fattivamente alla vita dell’Associazione e a promuoverne lo sviluppo. Essi versano annualmente la quota sociale entro il 28 febbraio dell’anno solare di esercizio.

SOCI ONORARI: sono coloro che distinguendosi in modo particolare per motivi ed interessi inerenti il settore della mobilità, conseguono la qualifica da parte del Consiglio Direttivo.

LE QUOTE ASSOCIATIVE SONO INTRASMISSIBILI E NON RIVALUTABILI

 

Art.6: L’adesione all’Associazione si intende a tempo indeterminato e potrà cessare per i seguenti motivi: dimissioni presentate con lettera raccomandata indirizzata al Presidente entro il 31 dicembre e cioè la scadenza dell’anno sociale ( anno solare ).

Per delibera del Consiglio Direttivo per comportamento contrario alle norme statutarie e su parere del collegio dei Probi-viri.

Per morosità dopo sollecito scritto.

 

Art.7: Il rapporto associativo è disciplinato in maniera uniforme ed in modo tale da escludere la temporaneità della partecipazione alla vita associativa.

Tutti i soci di maggiore età hanno diritto al voto e possono essere eletti a ricoprire qualsiasi carica sociale.

 

ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE

Art 8: gli organi del Motor Classic Club San Colombano sono:

  1. L’ASSEMBLEA DEI SOCI
  2. IL CONSIGLIO DIRETTIVO
  3. IL PRESIDENTE
  4. IL VICE-PRESIDENTE
  5. IL TESORIERE
  6. IL SEGRETARIO
  7. I COMMISSARI TECNICI
  8. IL RESPONSABILE MANIFESTAZIONI-EVENTI
  9. IL COLLEGIO DEI PROBI-VIRI
  10. I REVISORI DEI CONTI

 

ASSEMBLEA DEI SOCI

Art.9: l’assemblea dei Soci è sovrana. Essa si riunisce almeno una volta l’anno ed hanno diritto di partecipazione e voto tutti coloro in regola con il pagamento della quota associativa al momento dell’Assemblea.

La convocazione dell’Assemblea viene fatta dal Presidente a mezzo comunicazione scritta e/o in via telematica ma recapitata al socio almeno venti giorni prima della data dell’Assemblea. Nell’avviso viene anche indicata l’ora della seconda convocazione.

Oltre la convocazione obbligatoria, l’Assemblea può essere convocata dal Consiglio Direttivo che ratifica la richiesta scritta pervenuta da almeno un terzo dei soci iscritti ed in regola con la quota sociale con l’ordine del giorno.

L’ASSEMBLEA SI INTENDE VALIDAMENTE COSTITUITA IN PRIMA CONVOCAZIONE CON LA PRESENZA DELLA META’ PIU’ UNO DEI SOCI VALIDI, IN SECONDA CONVOCAZIONE QUALSIASI SIA IL NUMERO DEI PRESENTI.

Art. 10: il Segretario esercita la funzione del Presidente dell’Assemblea e nomina il segretario dell’Assemblea e tre scrutatori.

Non sono ammesse deleghe e non è ammessa l’iscrizione a Socio od il pagamento di quote sociali il giorno dell’Assemblea.

Art. 11: L’assemblea oltre l’esame dell’ordine del giorno, elegge almeno sette membri del Consiglio Direttivo che comunque non potrà mai superare il numero di nove membri.

L’assemblea nomina  tre membri per il Collegio dei Probi-viri e tre membri quali revisori dei conti. Viene relazionata sul bilancio consuntivo e lo approva.Tutte le votazioni sono a maggioranza semplice.

 

ASSEMBLEA STRAORDINARIA

Art. 12: Modifiche allo Statuto e scioglimento dell’Associazione possono essere espletate solo con convocazione di Assemblea Straordinaria convocata dal Presidente ed almeno tre membri del Consiglio Direttivo.

Le delibere dell’Assemblea straordinaria sono valide esclusivamente con il voto favorevole dei due terzi dei presenti ed in caso di scioglimento dell’Associazione per qualsiasi causa, il suo patrimonio dovrà essere devoluto ad altra Associazione con finalità analoghe o ai fini di pubblica utilità, salvo diversa destinazione imposta dalla legge.

Il verbale dell’Assemblea Straordinaria deve essere redatto da un Notaio.

 

CONSIGLIO DIRETTIVO

Art.13: Il Consiglio Direttivo è composto da almeno sette membri e dura due anni solari al pari di tutte le cariche conferite ai soci. Nessun compenso è dovuto ad alcun socio per l’attività associativa svolta in forma volontaria. Sono concessi solamente rimborsi e/o contributi spese preventivamente concordati con il Tesoriere.

I membri del Consiglio Direttivo sono rieleggibili. Risulteranno eletti i soci di maggiore età che avranno riscosso la graduatoria di maggiori preferenze numeriche . I primi membri non eletti saranno coloro che assumeranno il posto ma non la carica del membro resosi dimissionario o assente ingiustificato per tre sedute consecutive del Consiglio Direttivo.

Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno sei volte l’anno. Nella prima seduta il Consiglio Direttivo elegge il Presidente, il Tesoriere, il Segretario e ratifica le nomine dei membri del collegio dei Probi-viri e dei Revisori dei conti.

Art.14: il Consiglio Direttivo è valido con la presenza di almeno cinque membri e vige la maggioranza della metà più uno per le delibere da adottare. In caso di risultato paritetico, il voto del Presidente ha valenza doppia.

Il consiglio direttivo può conferire a ciascun socio incarichi temporali o definitivi a seconda di eventuali necessità.

 

IL PRESIDENTE

Art. 15: spetta al Presidente dell’Associazione eleggere il proprio Vice-Presidente e nominare sia un socio singolo che più soci a cui conferire gli incarichi di: Commissario tecnico ( auto –moto – etc. ), Responsabile manifestazioni ed eventi, Responsabile rapporti esterni-comunicazione e stampa previo accordo di almeno tre membri del Consiglio Direttivo.

Il Presidente svolge tutte le funzioni espresse nel presente Statuto e rappresenta in toto il Motor Classic Club San Colombano in tutte le sedi nazionali ed estere ove la stessa Associazione aderisca, partecipi o sia solo semplicemente invitata.

 

IL VICE-PRESIDENTE

Art. 16: In caso di assenza o impedimento del Presidente, tutte le sue funzioni sono esercitate dal Vice-Presidente

 

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Art. 17: Il controllo generale dell’amministrazione dell’Associazione è affidato ad un collegio di tre revisori dei conti ed è valido con la presenza di almeno due membri.

 

COLLEGIO DEI PROBI – VIRI

Art. 18: il collegio dei Probi-viri è composto da tre membri ed è competente per esaminare e tentare di dirimere eventuali controversie sorte tra i soci. Emette il proprio parere al Consiglio Direttivo per la delibera delle decisioni da adottare.

 

COMMISSARI E RESPONSABILI

Art. 19: assumono gli incarichi e nel pieno rispetto delle loro competenze rappresentano e svolgono le attività a loro conferite e nel rispetto delle finalità e scopi dell’Associazione.

 

RIMANDO

Art. 20: per quanto non espressamente previsto dal presente Statuto, si fa riferimento alle norme del Codice Civile in materia di Associazioni.

I PAST PRESIDENT:

2006-2007  GIUSEPPE BAGGI

2008-2009  GIANCARLO MAGNANI

2010-2011  ROBERTO VIOLINI

2012-2013  ROBERTO VIOLINI

2014-2015  ad interim a R. VIOLINI

2016-2017  ROBERTO VIOLINI  

IL CONSIGLIO DIRETTIVO in carica:

PRESIDENTE: Sig. Roberto Violini

                       violiniroberto@gmail.com

 

VICE-PRESIDENTE: Sig. Emilio Badinotti

                                 Sig. Lorenzo Gironzini

 

SEGRETERIA: Sig.ra Maiocchi Monica - Sig.ra Nuccia Parisi

TESORIERE: Sig. Roberto Violini

 

CONSIGLIERI:  presidente, vice-presidente, segretarie,

sig. BERGAMASCO STEFANO, sig. CACCIATORI OLIVIERO, 

sig. CARPINTERO SANCHEZ JONATHAN, sig. GIRONZINI LORENZO, 

sig. LAZZARI CLAUDIO.

 

PROBI-VIRI: sig. LOCATELLI CLAUDIO, sig. PALAZZI LUIGI, sig. VALOROSO EUGENIO

 

REVISORI DEI CONTI: sig.ra SABATTOLI SUSANNA, sig.ra LUNGHI LOREDANA,

                                      sig.na BORELLAS VIRGINIA

 

Ufficio Stampa - Comunicazione: Sig. Gironzini Lorenzo - Sig. Carpintero Sanchez Jonathan

... in ricordo degli Amici che ci hanno lasciato

Stampa Stampa | Mappa del sito
© MOTOR CLASSIC CLUB